romeguide

La nostra struttura si trova in Via Veneto a 10 minuti a piedi da Villa Borghese e da Piazza di Spagna. I nostri ospiti potranno usufruire di una splendida terrazza con panorama su Roma e utilizzare gli autobus per il centro storico che fermano a pochi passi dall'ingresso principale.
Qui sotto potrete trovare qualche attività da fare durante il vostro soggiorno a Roma

Due uomini, quattro donne e una mucca depressa

Due uomini, quattro donne e una mucca depressa

Edoardo è un musicista di successo in crisi esistenziale: ha lasciato il lavoro, la moglie lo ha mollato, vede troppo poco la figlia Alice, ha il colesterolo alto e odia la Chiesa. Per dare una scossa alla sua vita si allontana da Roma per andare a trovare un amico, Emilio, in un paesino del sud della Spagna, dove è costretto ad uscire dalla sua apatia perché il coro della chiesa locale ha bisogno di un nuovo direttore. Edoardo accetta l'incarico solo per fare un favore ad E

leggi tutto
Sieranevada

Sieranevada

Bucarest tre giorni dopo l'attacco a Charlie Hebdo a Parigi. Sono trascorsi quaranta giorni dalla morte di suo padre e il dottor Lary raggiunge i propri familiari per una cerimonia commemorativa in casa della madre. Tra i presenti emergono, sempre più evidenti, le tensioni che sono di varia natura.
(www.mymovies.it)

leggi tutto
Maria per Roma

Maria per Roma

È una giornata frenetica per Maria, accompagnata dall'inseparabile cagnolina Bea. Dalla mattina alla sera volteggia per il centro di Roma ad accogliere turisti in appartamenti-vacanza, visitare amici per strada, la mamma al negozio di antiquariato e il papà al cimitero, fare provini ed infine partecipare a una festa "di lavoro". Ma cosa resta di tali ore convulse a questa giovane aspirante attrice dagli occhi bellissimi e nostalgici?
(www.mymovies.it)

leggi tutto
Festa della Musica

Festa della Musica

piazza del Campidoglio, Roma

Il 21 giugno 2017 Roma festeggia la musica. Artisti, studenti, musicisti e amanti delle note potranno ascoltare, suonare, cantare, divertirsi, organizzare concerti in piazze, cortili, strade, parchi. Chi aprirà la finestra e canterà a squarciagola la sua canzone preferita. Chi organizzerà un live in un luogo della città. Tutta Roma farà musica!

Nella sua 32esima edizione europea, la Capitale dà il via ad una Festa della Musica del tutto nuova. Se in q

leggi tutto
RNY Opening Ceremony w/ San Proper • Scalo Est

RNY Opening Ceremony w/ San Proper • Scalo Est

Via dello Scalo San Lorenzo 8, Roma

L'evento inizia alle ore 23:00
San Proper è una delle figure più imprevedibili e irrefrenabili che la musica house abbia mai regalato al clubbing mondiale da quando Frankie Knuckles si dilettava a suonare la sua musica nella Chicago anni ’80. Istrionico, colorato e mosso dal quella sana follia in grado di trasformare ogni festa in qualcosa di irripetibile, San Proper è uno dei punti di riferimento della scena underground di Amsterdam, dove da anni è entrato a f

leggi tutto
Nicolas Romero (EVER) - Quiéreme

Nicolas Romero (EVER) - Quiéreme

Via di San Salvatore in Campo 51, 00186 Roma, Italia

Il 16 giugno 2017 la Galleria VARSI presenta "Quiéreme", mostra personale dell'artista argentino Nicolás Romero Escalada aka Eversiempre, il cui percorso artistico nasce dalla necessità di manifestare interrogativi nello spazio pubblico al fine di interagire con il pensiero collettivo. La libertà che offre la strada viene colta e sperimentata da Eversiempre fin da ragazzo, quando inizia ad esprimersi sui muri di Buenos Aires con i graffiti, per poi evolvere

leggi tutto
Royal Opera House: The Dream / Symphonic Variations / Marguerite and Armand

Royal Opera House: The Dream / Symphonic Variations / Marguerite and Armand

Un trio di balletti firmati dal coreografo fondatore del The Royal Ballet, Frederick Ashton: The Dream, Symphonic Variations, Marguerite and Armand, vivranno sul palco della Royal Opera House per celebrare i 70 anni di produzioni della nota compagnia internazionale. Questo eccezionale programma misto è stato curato per mostrare l'ampia visione creativa di Frederick Ashton, con la direzione d'orchestra, per tutti e tre i balletti, di Emmanuel Plasson.
(www.mymovies.it)

leggi tutto
Riverpark Ostiense

Riverpark Ostiense

Lungotevere Dante 273 Roma

Riverpark Ostiense sorge nell’oasi metropolitana di Cantieri Marconi.

Uno spazio eventi immerso nel verde sulle rive del Tevere, nato dal recupero di un vecchio cantiere nautico.

Musica, teatro, street food, birre artigianali, mixology bar, area relax, playground.

Tutte le sere d'estate, dalle 18:00 alle 02:00.

leggi tutto
Magnifique at Hotel Butterfly

Magnifique at Hotel Butterfly

Via Guido Reni 7, 00196 Roma

Sabato 10 GIUGNO
dalle ore 19.00

Magnifique at Hotel Butterfly

GIANMARIA COCCOLUTO (Tête Records)

TAXXI

Rare Groove Selection :
Pierandrea The Professor

Mixology :
Francesco Atzori
Marta Nillici


Nell’area Guido Reni District nasce Hotel Butterfly: Musica, Cibo, Arte, Mixology, Shopping, Hair stylist, Tattoo, Design e ancora Musica. Dal giorno Lunedì 29 maggio una cangiante farfalla immersa nel verde aprirà le sue ali per accogliervi e sorprende

leggi tutto
Sagra delle cerase

Sagra delle cerase

Palombara Sabina

A Palombara Sabina, grazioso paese in provincia di Roma, va in scena da ben 89 anni una sorta di grande Carnevale estivo in onore del prodotto di punta del territorio: la ciliegia. O meglio della “cerasa”, come si dice nel dialetto locale, che in queste campagne cresce abbondante e di ottima qualità da tempo immemorabile.
E così la Sagra delle Cerase in programma dall’8 all’11 giugno non rappresenta solo la più antica festa d’Europa dedicata a

leggi tutto
Pagina 7 di 237
Information provided by

Previous234567891011Next

Due uomini, quattro donne e una mucca depressa

Edoardo è un musicista di successo in crisi esistenziale: ha lasciato il lavoro, la moglie lo ha mollato, vede troppo poco la figlia Alice, ha il colesterolo alto e odia la Chiesa. Per dare una scossa alla sua vita si allontana da Roma per andare a trovare un amico, Emilio, in un paesino del sud della Spagna, dove è costretto ad uscire dalla sua apatia perché il coro della chiesa locale ha bisogno di un nuovo direttore. Edoardo accetta l'incarico solo per fare un favore ad Emilio, e a condizione che non si cantino salmi religiosi ma un "repertorio profano". Del coro fanno parte alcune delle donne più vivaci del paese: la bella divorziata Julia, convinta di non saper fare niente e dover sempre lasciare tutto a metà; l'agente di viaggi Victoria, figlia di un severo generale; l'iperattiva Manuela, che non fa più sesso col marito e compensa con il volontariato a tutto campo; la giovane Marta, figlia di Manuela, astronoma e madre single.
(www.mymovies.it)

chiudi

Sieranevada

Bucarest tre giorni dopo l'attacco a Charlie Hebdo a Parigi. Sono trascorsi quaranta giorni dalla morte di suo padre e il dottor Lary raggiunge i propri familiari per una cerimonia commemorativa in casa della madre. Tra i presenti emergono, sempre più evidenti, le tensioni che sono di varia natura.
(www.mymovies.it)

chiudi

Maria per Roma

È una giornata frenetica per Maria, accompagnata dall'inseparabile cagnolina Bea. Dalla mattina alla sera volteggia per il centro di Roma ad accogliere turisti in appartamenti-vacanza, visitare amici per strada, la mamma al negozio di antiquariato e il papà al cimitero, fare provini ed infine partecipare a una festa "di lavoro". Ma cosa resta di tali ore convulse a questa giovane aspirante attrice dagli occhi bellissimi e nostalgici?
(www.mymovies.it)

chiudi

Festa della Musica

piazza del Campidoglio, Roma

Il 21 giugno 2017 Roma festeggia la musica. Artisti, studenti, musicisti e amanti delle note potranno ascoltare, suonare, cantare, divertirsi, organizzare concerti in piazze, cortili, strade, parchi. Chi aprirà la finestra e canterà a squarciagola la sua canzone preferita. Chi organizzerà un live in un luogo della città. Tutta Roma farà musica!

Nella sua 32esima edizione europea, la Capitale dà il via ad una Festa della Musica del tutto nuova. Se in questa edizione parteciperanno come di consueto enti e istituzioni sia pubbliche che private, per la prima volta, tutti i cittadini avranno la possibilità di fare musica in città.

Con la Festa della Musica del prossimo 21 giugno 2017, Roma mantiene e rafforza lo spirito della prima festa lanciata in Francia nel 1982, dall’allora Ministro della Cultura Jack Lang: permettere alla musica di invadere tutte le strade della città, dalla periferia al centro, per inaugurare il solstizio d’estate. Dal 1985, anno europeo della musica, il 21 giugno in tutta Europa si festeggia la musica.

Obiettivo della festa, che la Capitale italiana raccoglie e rinnova, è quello di creare un’occasione di partecipazione e collaborazione per chi vive la città, ovunque si trovi.

Dalla musica classica al reggae, dall’elettronica al pop ogni melodia sarà quella giusta per essere suonata, ascoltata e cantata a Roma, il prossimo 21 giugno dalle 18.00 alle 24.00.

La Festa della Musica di Roma è organizzata da tutti i gruppi, le istituzioni, i cittadini, i musicisti (professionisti o amatoriali), dj, cantanti, amanti della musica che spontaneamente decideranno di aderire e contribuire allo spirito della Festa della Musica europea suonando in spazi pubblici e privati, al chiuso ma soprattutto all’aperto.

Roma Capitale promuove attivamente questa Festa ed è impegnata in attività di coordinamento e comunicazione di tutte le iniziative spontanee e gratuite che avverranno sull’intero territorio cittadino tra le 18.00 e le 24.00 del 21 giugno.

La Festa della Musica di Roma 2017 è promossa da Roma Capitale – Assessorato Crescita culturale -Dipartimento Attività Culturali ed è parte della Festa della Musica del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Società Italiana degli Autori ed Editori – AIPFM Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica (coordinamento nazionale).

chiudi

RNY Opening Ceremony w/ San Proper • Scalo Est

Via dello Scalo San Lorenzo 8, Roma

L'evento inizia alle ore 23:00
San Proper è una delle figure più imprevedibili e irrefrenabili che la musica house abbia mai regalato al clubbing mondiale da quando Frankie Knuckles si dilettava a suonare la sua musica nella Chicago anni ’80. Istrionico, colorato e mosso dal quella sana follia in grado di trasformare ogni festa in qualcosa di irripetibile, San Proper è uno dei punti di riferimento della scena underground di Amsterdam, dove da anni è entrato a far parte di uno dei club più esclusivi e rispettati: il team Rush Hour. All’interno della crew capitanata da Antal a lui spetta il ruolo della scheggia impazzita, quella in grado di mandare in estasi tanto il pubblico dei grandi festival - il Dekmantel su tutti - quanto gli assidui frequentatori dei dj-bar più intimi e austeri.

Disco, funk, house o techno…per San Proper non c’è e non deve esserci differenza: sono la musica, i dischi di qualità e il viaggio da essi costruito a fare di una notte e di un dj qualcosa da portare per sempre nel cuore.
A lui è affidata la consolle del nostro opening party a Scalo Est, la prima tappa di un’estate magica. La nostra.

________________________________________


Scalo Est:


► San Proper (Rush Hour / NL)

► Ricardo Baez (RNY / IT)



Molo nuovo:

► COMEMAMMAMHAFATTO (live)


________________________________________

ADMISSION
€ 10 Guest List untill 1.30 am
€ 15 Door

GUEST LIST
Send an email before 7pm at info@rocknyolk.com
es: Mario Rossi + 3


VENUE
Scalo Est (ingresso da Ex Dogana)
Via dello Scalo San Lorenzo 10, Roma

chiudi

Nicolas Romero (EVER) - Quiéreme

Via di San Salvatore in Campo 51, 00186 Roma, Italia

Il 16 giugno 2017 la Galleria VARSI presenta "Quiéreme", mostra personale dell'artista argentino Nicolás Romero Escalada aka Eversiempre, il cui percorso artistico nasce dalla necessità di manifestare interrogativi nello spazio pubblico al fine di interagire con il pensiero collettivo. La libertà che offre la strada viene colta e sperimentata da Eversiempre fin da ragazzo, quando inizia ad esprimersi sui muri di Buenos Aires con i graffiti, per poi evolvere in uno stile pittorico originale, un dialogo acceso (per contenuto e colori) tra astratto e figurativo dove l'uomo si fa simbolo.

Gli interventi di Ever sono strettamente connessi alla realtà dei luoghi in cui l'artista si trova a operare. È a Roma che, non a caso, l'artista sceglie di indagare la triade sacro-sesso-individuo, affascinato dall'incontro con il gruppo scultoreo di Bernini: "L'estasi di Santa Teresa", realizzato tra il 1647 e il 1652.
Cento anni prima del capolavoro di Bernini, Santa Teresa de Jesús, mistica della scuola Carmelitana, scrive di aver visto un angelo: «In un’estasi mi apparve un angelo tangibile nella sua costituzione carnale che era bellissimo; io vedevo nella mano di questo angelo un dardo lungo; esso era d’oro e portava all’estremità una punta di fuoco. L’angelo mi penetrò con il dardo fino alle viscere e quando lo ritirò mi lasciò tutta bruciata d’amore per Dio […] Nostro Signore, il mio sposo, mi procurava tali eccessi di piacere da impormi di non aggiungere altro oltre che a dire che i miei sensi ne erano rapiti».
Nel passo citato la Santa descrive la "Transverberazione", un'estasi sopranormale di tipo cristiano durante la quale l'estatico trascende la sua condizione naturale, per la forza di attrazione di Dio. Il cuore viene trafitto da un oggetto affilato, provocando una "ferita d'amore".
L'anima arriva a elevarsi, a unirsi intimamente con Dio e partecipa al mistero. "Ardentissimo amore" e "indicibile dolore", accompagnano la comunione e provocano "movimientos en lo natural" lasciandone indelebile ricordo. È proprio il piacere descritto da Santa Teresa de Jesús che l'opera del Bernini esalta con coraggio.
Molti estatici assimilano l'esperienza a un rapimento in quanto l'estasi cristiana è per definizione spontanea: arriva improvvisa, e con impeto strappa via l'anima e neutralizza le facoltà umane, assorbite nell'oggetto amato. Il corpo diviene testimone dell'incontro con l'invisibile, plasmato dalla sua potenza.

Ever interroga le coordinate dell'"altrove" che l'estatico arriva a conoscere e immagina di farne esperienza. In questo alone di luce e tenebre, l'artista scopre che la tensione verso l'alto dell'uomo è corrisposta da una tensione verso il basso di Dio: la volontà divina di "entrare nell'uomo" che nell'estasi si appaga. Loro si desiderano e trasgrediscono all'unisono i propri confini, superano i propri limiti assodati e sicuri per godere di un amore assoluto; si prendono il rischio di morirne di questo amore.
L'artista immagina ancora un Dio curioso che si manifesta attraverso i piaceri della carne per condividerli e liberarli dal peccato. È proprio nel godimento dell'unione che la colpa, condivisa, si dissolve. Tutto è verità e amore, per un attimo accessibili.
"Quiéreme" interpreta la Transverberazione in una chiave contemporanea, interroga le tensioni dell'uomo moderno ed esorta lo spettatore a "ex-sistere". L'artista trasforma la Galleria Varsi in spazio estatico, erotico e sacro: umano. Uomini e donne rapiti da entità sconosciute popolano le opere, costringono i loro corpi ad attendere immobili che l'anima sottratta, ora in volo verso l'oggetto amato, ritorni.

La storia della mistica insegna che l'estasi, non è mai uguale a se stessa: e allora cosa troveremmo noi, se rapiti, varcassimo i nostri confini naturali? Chi sono le entità desiderate che occupano i corpi, che l'uomo oggi ama ardentemente e dalle quali vuole essere amato?

chiudi

Royal Opera House: The Dream / Symphonic Variations / Marguerite and Armand

Un trio di balletti firmati dal coreografo fondatore del The Royal Ballet, Frederick Ashton: The Dream, Symphonic Variations, Marguerite and Armand, vivranno sul palco della Royal Opera House per celebrare i 70 anni di produzioni della nota compagnia internazionale. Questo eccezionale programma misto è stato curato per mostrare l'ampia visione creativa di Frederick Ashton, con la direzione d'orchestra, per tutti e tre i balletti, di Emmanuel Plasson.
(www.mymovies.it)

chiudi

Riverpark Ostiense

Lungotevere Dante 273 Roma

Riverpark Ostiense sorge nell’oasi metropolitana di Cantieri Marconi.

Uno spazio eventi immerso nel verde sulle rive del Tevere, nato dal recupero di un vecchio cantiere nautico.

Musica, teatro, street food, birre artigianali, mixology bar, area relax, playground.

Tutte le sere d'estate, dalle 18:00 alle 02:00.

chiudi

Magnifique at Hotel Butterfly

Via Guido Reni 7, 00196 Roma

Sabato 10 GIUGNO
dalle ore 19.00

Magnifique at Hotel Butterfly

GIANMARIA COCCOLUTO (Tête Records)

TAXXI

Rare Groove Selection :
Pierandrea The Professor

Mixology :
Francesco Atzori
Marta Nillici


Nell’area Guido Reni District nasce Hotel Butterfly: Musica, Cibo, Arte, Mixology, Shopping, Hair stylist, Tattoo, Design e ancora Musica. Dal giorno Lunedì 29 maggio una cangiante farfalla immersa nel verde aprirà le sue ali per accogliervi e sorprendervi.

Roma, 29 maggio 2017 - A Roma apre un posto unico, dove design, arte, ristorazione, musica, shopping, entertainment si uniscono: Hotel Butterfly apre le sue ali variopinte!

Arrivare all’Hotel Butterfly significa entrare in un giardino segreto e avere l’immagine di una casa incantata, dove accadono mille cose e dove mille avventure vi sono racchiuse.

Così, con due passi dall'ingresso di Guido Reni District si entra in un raffinato spazio dove il tempo sembra fermarsi. Uno spazio che si sviluppa su tre piani e due aree esterne: la Corte dedicata alla musica, e il Giardino Incantato riservato al cibo e alla raffinata arte del mixology.

chiudi

Sagra delle cerase

Palombara Sabina

A Palombara Sabina, grazioso paese in provincia di Roma, va in scena da ben 89 anni una sorta di grande Carnevale estivo in onore del prodotto di punta del territorio: la ciliegia. O meglio della “cerasa”, come si dice nel dialetto locale, che in queste campagne cresce abbondante e di ottima qualità da tempo immemorabile.
E così la Sagra delle Cerase in programma dall’8 all’11 giugno non rappresenta solo la più antica festa d’Europa dedicata a questa specialità, ma diventa anche una buona occasione per ammirare gli splendidi ciliegi della zona che svettano eleganti nelle campagne sabine e per gustare la “Ravenna di Palombara”, la prelibata qualità del frutto già famosa nel XIII Secolo; fu allora che Papa Onorio IV istituì la tradizione di farsi portare in Vaticano la ciliegia palombarese, che da quel giorno fu conosciuta anche come “Ravenna del Papa”.

Tra cerase in tutte le salse e ricette della tradizione provenienti da ogni angolo dello Stivale da gustare presso gli stand gastronomici, per 4 giorni la goliardia e il folclore la faranno da padrone con la sfilata in costume e quella dei carri allegorici, i canti, i balli e i giochi popolari, mentre si tornerà indietro nel tempo con la sfilata dei ragazzi che indosseranno il costume tipico palombarese del 1800.
La Sagra prenderà il via giovedì 8 giugno con la banda musicale della cittadina, le sfilate di moda e l’elezione di miss e mister “cerasari” 2017, e proseguirà il giorno successivo con le attrazioni per i bambini, le esibizioni delle scuole di ballo e la serata danzante, in attesa dei momenti clou della festa in programma nel weekend. Sabato 10 si potrà partecipare alle visite guidate al Castello Savelli, visitare il Museo Naturalistico, assistere ai giochi popolari, alle performance degli artisti di strada e al concerto dei “BeatleStory”, tribute band ufficiale dei Beatles.

Domenica 11 giugno il gran finale con la grande sfilata dei carri allegorici in programma alle ore 15, evento principale di una lunga giornata caratterizzata dalle visite guidate, dall’apertura della Fiera lungo le vie del paese, dalle performance della Banda Musicale e dei Bersaglieri di Palombara Sabina, degli Sbandieratori di Cori e degli artisti di strada; e ancora dalla mostra di Harley-Davidson con l’associazion3 Milites pro Minoribus, dalle premiazioni per il miglior rione addobbato, carro fiorito e del concorso fotografico, dallo spettacolo musicale che vedrà protagonisti i “Tali e Quali” e dai giochi pirotecnici.

chiudi